Zip (Rosa Riggio)

critica alla poesia italiana contemporanea
Rosa Riggio
La poesia è ovunque. Chandra Livia Candiani Autore: Rosa Riggio Scrive Aśvaghoṣa: "Ciò che l'animo percepisce come essenza assoluta è l'unicit...
Rosa Riggio
“Se mi ami sopravvalutami” (Controluna 2019) è il bell’esordio poetico di Viviana Viviani: un inventario sull'amore tra ufficio e chat, raccontato...
Rosa Riggio
La Sfinge e la condanna della ripetizione. Paolo Febbraro I grandi fatti Pendragon 2016 Paolo Febbraro, poeta e scrittore, ha raccolto in un piccolo libro, “I grandi...
Rosa Riggio
Da mani mortali. Biancamaria Frabotta    Scrive Cristina Campo ne "Gli imperdonabili": “Un tempo il poeta era là per nominare le cose: come per...
Rosa Riggio
C'è un prezioso libretto, uscito per Garzanti nel 1990, scritto da Jean Starobinski , che si intitola “La malinconia allo specchio”. È il frutto...
Rosa Riggio
Facciamo “come se”. Cercare di capire qualcosa del mondo che ci circonda, della cosiddetta 'realtà' è compito che riguarda sia la scienza che...
Rosa Riggio
Scrive Mark Strand: "la morte è il centro focale della poesia lirica. La poesia ci rammenta che viviamo nel tempo". Morte, tempo. Sono l’impossibile in cui...
Rosa Riggio
Una poesia di Valeria Gentile, dalla raccolta inedita "La sopravvissuta". "Fuoco acceso, ovvero: una sera d’autunno" Tra terra, cenere, vette, dirupi e...
Rosa Riggio
L’infanzia delle parole. Per leggere un testo è sufficiente la complicità del lettore con le parole. Una disposizione, una fides. Viaggiare insieme, in...
Rosa Riggio
Dell'abisso, o la poesia. In "Bartleby o della contingenza", a proposito della natura del nous (il pensiero o la mente) Giorgio Agamben ricorda le parole di...
Rosa Riggio
 “Antonia Cristallo, mia nonna, dice che noi fummo sempre poveri e mai tamarri: il tamarro è uno che la terra gli basta, il povero invece alza gli occhi al cielo...
Rosa Riggio
Come cambiare con Proust. Questa mattina ritrovo, tra i libri, un vecchio testo di Alain De Botton, "Come Proust può cambiarvi la vita" (Guanda 1998). Ricordo di...