Approfondimenti

L'amore non apprezzo di Arsenio Bravuomo

263686617-329853235639392-2590351070877732427-n

consiglia per la figlia

don’t waste il privilegio della gioventù
usa le recreational drugs
party like a dj
all the time

come non capisci?
impara l’inglese
ma anche il francese e lo spagnolo
il cinese pare che serva
ma non lo so
il giapponese mi piace molto
fa’ te

cerca di entrare in tutte le mutande in cui inciampi
scopazza
sii uomaiola e petrosina
coltiva le amicizie
fai un testamento
anzi fanne due o tre
così chi resta poi può scegliere
non fare come me
che il mio primo e unico testamento
lo scrissi a undici anni
(lasciavo tutti i miei libri a mia sorella)
e ancora adesso fa molto ridere

non fingere mai l’orgasmo
spingilo via se ti sei stufata
è molto meglio così
magari fallo con delicatezza
poi mettiti a cucinare due piatti di spaghetti
o due uova in camicia

fai l’amore spesso e bene o anche poco e bene
non è un fatto di numeri ma alle volte sì
solo, quando fai l’amore non metterti a contare
sii un’amante lirica ed epica allo stesso tempo
(leggi kundera)

non vergognarti mai
invece di vergognarti rimedia
scrivi in continuazione
scrivimi in continuazione
io ti risponderò a tratti
ma ti penserò sempre nei miei momenti bui
perché tu sei l’interruttore
delle mie passeggere felicità

di’ sempre grazie e per favore
anche se non li intendi
sii gentile a prescindere
guarda che al mondo non esistono i buoni e i cattivi
è sempre un po’ più complicato di così
e in fondo il mondo è solo poi pieno di stupidi

continua a far ridere la gente
far ridere ti piace
far ridere sei capace
che far ridere salva la vita alle volte

studia per tutta la vita
ma non studiare la vita
l’han fatto in tanti e guarda come siamo ridotti
la vita non ha segreti da tradire
c’è niente, da capire

dai retta ai vecchi
sempre dai retta ai vecchi
poi fa’ come ti pare

supera il distinguo maschio femmina
concentrati sulla persona
gira nuda per casa
gira nuda per la strada
gira nuda con gli amici
gira nuda nella tua testa

ascolta sempre molto bowie
e vivi come lui ha vissuto
se ci riesci
o almeno provaci

ricorda che non c’è un tempo futuro
in cui le cose si sistemeranno
c’è solo il tempo attuale
in cui le cose sono le cose
e non sono le cose
(leggi paolo nori)

se senti la necessità di un faro
che illumini la complessità
leggi un libro per bambini
tipo “alzate l’architrave carpentieri”
giusto per capire che la letteratura
sconfigge qualunque bambina complicazione

guarda le stelle tutte le volte che puoi
innamorati delle stelle
tra qualche milione di anni scompariranno alla
nostra vista
e bisogna preservarne il ricordo

non preoccuparti d’essere approssimativa
se ti chiedono, di’ che è culturale

làvati
abituati a lavarti
un giorno ti piacerà pure
innamòrati di me
poi smettila
innamòrati di me
poi smettila
innamòrati di me

non farmi capire mai se sei innamorata di me
mandami in confusione

quando sarò decrepito (manca pochissimo)
vienimi a trovare
e porta le tue amiche carine
così, per farmi sognare,
e un libro di quelli che piacciono a me:
croccante

balla
balla molto
mandami un selfie da ibiza strafatta di techno
metti la danza anche quando cammini per le strade
di tokyo
di kinshasa di nichelino
danza quando aspetti il tram
quando sei triste
quando vuoi spingerlo fuori
ecco, fallo con danza

pensati come la montagna da scalare
l’esopianeta abitabile
la nebulosa del granchio
bellissima e spazzatura di supernova

avrai un sacco di delusioni
e quando dico un sacco intendo una miriade

e allora?
get used to it

abbraccia con forza
stringi la mano con forza
con la forza di venti braccia
sii pastamatic
e in duello col destino diventa achille

eleggi la spagna a tua seconda patria
mangia sempre molto poco
bevi un bicchiere d’acqua come prima cosa
ogni mattina

sii misteriosa e canta
come se al mondo ci fossi solo tu

rimani intensa e musona
fa molto francese
e poi è così che mi fai innamorare di te

ricordami
io son solo il primo coinquilino con cui hai vissuto
che ti ha sgridato per quella faccenda
che ti ha insegnato a pattinare
che ti ha sempre considerata una coinquilina
che non pagava l’affitto
ma non ti ha mai chiesto, alla fine, il conto

esagera sempre con la musica
e comunque, pedala

Arsenio Bravuomo, da L'amore non apprezzo e altre questioni scontate (Neo Edizioni 2021)
Fotografia di Arsenio Bravuomo